Risultati

FARMA MENTALCARE: il nuovo e-magazine dedicato al rapporto tra salute mentale e farmacisti

Da poco è online il nuovo e-magazine https://www.farmamentalcare.it/ dedicato al farmacista e realizzato da Edra con il contributo non condizionato di Lundbeck.

Il portale, come suggerisce il nome, si pone come obiettivo quello di fornire ai farmacisti contenuti dedicati alla salute mentale grazie a focus, schede di counselling, video-interviste, FAQ e infografiche.

L'idea di realizzare questo progetto nasce dai devastanti effetti psicologici che il Covid ha avuto sui cittadini italiani. Infatti, da ormai più di un anno, patologie come ansia, depressione e stress gravano sul benessere psicologico degli individui e quando questi effetti si associano aduna patologia preesistente è possibile che la malattia stessa si aggravi ulteriormente.

Considerando che ogni giorno più di 4 milioni di cittadini si rivolgono alle farmacie italiane e che i presidi territoriali offrono un numero crescente di servizi, il ruolo che i farmacisti avranno nel supportare psicologicamente i pazienti durante il percorso di cura diventerà sempre più centrale.

L'e-magazine, che verrà costantemente aggiornato, offre già diversi contributi autorevoli. Particolarmente attuali sono le due video interviste presenti sul sito.

Il primo contributo Il ruolo del farmacista e il supporto al paziente è stato realizzato dal Professor Riccardo Torta, docente di Psicologia Clinica presso l'Università degli Studi di Torino. L'importanza della comunicazione e della disponibilità all'ascolto, alcuni consigli gestionali e la capacità di riconoscere il disagio psicologico nel paziente sono al centro del suo intervento.

La seconda intervista è stata rilasciata dal Prof. Luca Pani, Professore ordinario di Farmacologia e Farmacologia Clinica presso l'Università di Modena e Reggio Emilia e di Psichiatria Clinica presso l'Università di Miami. Nel suo intervento La partita dell'adesione si gioca in farmacia, il professore sottolinea l'importanza del ruolo del farmacista nel supportare l'adesione alla terapia dei pazienti e gli ambiti di specializzazione verso cui dovrà orientarsi il suo lavoro.