Risultati

Dialoghi in Oncologia, il nuovo ruolo del farmacista ospedaliero

Il farmacista ospedaliero sta assumendo un ruolo sempre più importante all'interno della struttura sanitaria ed oggi è chiamato a coniugare la necessità di migliorare l'assistenza al paziente e la qualità della gestione del farmaco in tutte le sue fasi di utilizzo. Questo cambiamento prevede uno spostamento dell'attenzione dal farmaco al paziente. Inserito in un team multidisciplinare accanto al medico e all'infermiere, questa figura contribuisce alla sicurezza dei pazienti, all'appropriatezza e all'aderenza in terapia, consapevole di avere uguali responsabilità, ma anche la stessa motivazione e ugual soddisfazione del team di esperti con cui collabora.

In quest'ottica è nato il progetto editoriale "Dialoghi in oncologia - Il farmacista ospedaliero al centro di un nuovo modello di comunicazione" realizzato da Edra e promosso da Novartis Italia, concepito per valorizzare il ruolo del farmacista ospedaliero e promuovere un modello di comunicazione efficace verso il paziente oncologico, che permetta di comprenderne e soddisfare i bisogni e le esigenze.

Per saperne di più, ascolta gli estratti degli interventi:

L'importanza e il ruolo della multidisciplinarietà in Oncologia - G. Beretta (https://bit.ly/3vV2Auw)

Le sfide nella comunicazione e ruolo dell'empatia tra farmacista counselor e paziente - L. Bellardita (https://bit.ly/2SHXqDX)

I livelli di ascolto e il dialogo tra farmacistacounselor e paziente - L. Bellardita (https://bit.ly/3fcixG4)

La Calgary-Cambridge Medical Interview -L. Bellardita (https://bit.ly/33yxCw3)

Il modello di Best Practice implementato nella farmacia Ospedaliera di Meldola (FC) e Il coinvolgimento dell'infermiere nel PDTA del paziente oncologico - C. Masini e R. Reggiani (https://bit.ly/3uGrDBj)

Il punto di vista del paziente - L.Del Campo (https://bit.ly/2SGPsuO)