Risultati

Angiografia OCT: un atlante pratico per le esperienze italiane

 

Dopo un percorso di confronto che ha coinvolto 12 Centri Italiani con ampia esperienza nel trattamento delle patologie degenerative vascolari vitroretiniche, Edra pubblica un manuale in formato Atlante per immagini a scopo educazionale per gli oftalmologi su come interpretare correttamente le immagini tipiche ed atipiche delle patologie retiniche ottenute con l'angiografia OCT.

La recente introduzione di questa nuova metodica, l'angiografia OCT (Angio OCT), che si effettua senza iniezione di mezzo di contrasto, si è rivelata una rivoluzione nella diagnostica retinica per evidenziare i capillari normali e quelli patologici della retina.

Vantaggio di questa tecnica è la possibilità di fare diagnosi e di controllare nel tempo le patologie vascolari dell'occhio, senza gli effetti collaterali associati all'iniezione in vena di coloranti o mezzi di contrasto.

L'atlante ha carattere eminentemente pratico e intende fornire, anche con finalità didattiche, una guida di agile e rapida consultazione indirizzata a chi si avvicina per la prima volta a questa metodologia diagnostica, con la presentazione di numerosi casi clinici suddivisi nelle rispettive sezioni di patologie retiniche e accompagnati da un set di immagini tipiche ed atipiche ottenute in primo luogo con la Swept-Source Angiography.